Italia Viva, Polverini verso l’addio a Forza Italia: «Renzi è bravo… »

La deputata strizza l'occhio al nuovo partito fondato dall'ex premier: «Con tre interviste ha già fatto il 4 per cento»

italia viva
fonte: Facebok Renata Polverini

L’addio di Renata Polverini a Forza Italia sembra dietro l’angolo dopo l’autosospensione dal gruppo azzurro alla Camera: «Io ho scelto Forza Italia – dice al Fatto Quotidiano – perché era il partito delle libertà civili. Mi sono accorta invece che la sua posizione odierna è supina al sovranismo leghista, ostaggio del fuoco salviniano. Questa cosa non mi interessa, non fa per me» . Parole che non lasciano spazio alle interpretazioni: la sua avventura nelle fila del partito di Silvio Berlusconi è ormai al capolinea. Il suo futuro? Potrebbe essere sotto la bandiera di Italia Viva, il nuovo partito fondato da Matteo Renzi, un leader che definisce «bravo scaltro ed efficace».    

A chi le chiede se andrà nel partito di Matteo Renzi, «potrò fare e dire tutto, ah ah ah», risponde, dando del «profetico» al cronista che la immagina parlare a nome di Italia Viva. E a chi le domanda se non consideri l’ex premier un paraculo, l’ex governatrice del Lazio – che nella stessa intervista si dichiara «assolutamente» a favore dell’abolizione delle Regioni, enti «senza senso» – risponde con un «è bravo invece, scaltro ed efficace. Con tre interviste ha già fatto il 4 per cento». E se restasse inchiodato sotto il 5 per cento? «Buonasera…», taglia corto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due + 9 =