La crisi spaventa i mercati, spread oltre 230 punti 

La crisi di governo innescata ieri dal vicepremier e leder della Lega Matteo Salvini, spaventa i mercati. Dopo una chiusura a 209 punti con un rendimento dell’1,54%, questa mattina lo spread tra Btp e Bund apre in rialzo a 234 punti base. Il rendimento del decennale sale all’1,76%.

In forte calo Piazza Affari che nei primi minuti perde l’1,38% con il Ftse Mib in una seduta caratterizzata sul fronte interno dalla crisi di governo e in attesa del rating di Fitch.

(Fonte: Adnkronos)

Annunci