“La gola pizzicava poi il panico”  

“Ero seduto a uno dei tavoli prenotati, il concerto non era ancora iniziato. Ho sentito la gola che mi pizzicava e un odore strano”. A raccontare all’Adnkronos gli attimi prima che si scatenasse il panico nella discoteca ‘Lanterna azzurra’ di Corinaldo (Ancona), è un ragazzo di 14 anni di Fano. Era nella discoteca insieme al fratello e ad alcune amiche, e stasera è tornato insieme alla madre per cercare di recuperare gli oggetti abbandonati nella fretta di lasciare il locale. L’accesso però è vietato, il locale è sotto sequestro.”Non ho visto nessuno con lo spray, ma la gola pizzicava, si sentiva un odore acre, la gente si sentiva male”, prosegue il 14enne con la voce ancora provata dal terrore di quegli istanti a quel punto è iniziata la calca: “La gente spingeva ed è iniziata a cadere. Sono caduto anche io all’indietro ma per fortuna non mi sono fatto male”.  

(Fonte: Adnkronos)