La jihadista che pianificava l’attentato a Notre Dame  

Venerdì scorso era stata condannata a 8 anni una delle tre donne che nel 2016, secondo l’accusa, avevano pianificato un attentato contro la cattedrale di Notre Dame. Come ricorda la stampa francese, la donna, Ines Madani, 22 anni, è stata condannata per reati precedenti, collegati al reclutamento di combattenti da inviare in Siria e per istigazione al terrorismo, commessi tra il marzo 2015 e il giugno 2016. Secondo il piano, la cattedrale di Notre Dame doveva essere colpita con un’auto riempita di bombole di gas. Questo processo prenderà il via il 23 settembre.  

(Fonte: Adnkronos)