La Lazio doma il Toro all’Olimpico 

Dopo il successo al Franchi contro la Fiorentina, la Lazio prosegue la sua corsa verso le zone alte della classifica battendo 4-0 il Torino all’Olimpico. Biancocelesti in vantaggio al 25′ grazie a un tiro potente di Acerbi servito da Milinkovic-Savic. Al 35′ Luis Alberto innesca Immobile che entra in area e di sinistro realizza il raddoppio dei capitolini. 

Nella ripresa i granata provano a raddrizzare le sorti della partita, su un tiro potente di Meité intervento di Strakosha che respinge, è lesto Belotti in acrobazia a battere a rete ma trova la traversa. A mettere in ghiaccio la gara Immobile che al 70′ firma su rigore il 3-0 biancoceleste. Nel recupero arriva il quarto gol su autorete di Belotti. In classifica la Lazio sale a 18 punti, fermo a 11 il Torino. 

FIORENTINA-SASSUOLO – La Fiorentina archivia il ko al Franchi contro la Lazio con una vittoria in trasferta sul difficile campo del Sassuolo. La squadra di Montella, priva di Ribery squalificato, vince al ‘Mapei Stadium’ 2-1 contro i neroverdi che arrivavano all’appuntamento forti della vittoria esterna a Verona. Al 24′ serpentina di Boga che si incunea tra due difensori Viola e con un tiro a giro supera Dragowski. Nella ripresa, minuto 17′ il pari dei toscani con un colpo di testa chirurgico di Castrovilli indirizzato all’angolino basso dove Consigli non può arrivare. All’82’ la Fiorentina la ribalta, è Milenkovic a realizzare il gol vittoria su un cross basso di Castrovilli. 

CAGLIARI-BOLOGNA – Prosegue il suo cammino nelle zone alte della classifica il Cagliari. Alla Sardegna Arena i rossoblù vincono in rimonta 3-2 col Bologna raggiungendo la quinta posizione in classifica con 18 punti, fermo a 12 il Bologna. Al 22′ rigore per il Bologna per un fallo di Joao Pedro su Soriano sul dischetto si presenta Santander che spiazza Olsen. Al 48′ arriva il pari dei sardi con Joao Pedro che insacca in girata dall’altezza del dischetto grazie alla deviazione determinante di un difensore. Al 72′ il Cagliari completa la rimonta grazie a una rete di Simeone che con un tocco sotto supera Skorupski in uscita. All’83’ di piatto è Joao Pedro a fissare il risultato. Nel finale accorcia le distanze il Bologna grazie a una serie di rimpalli davanti alla porta di Olsen.  

SAMPDORIA-LECCE – Finisce 1-1 a Marassi tra Sampdoria e Lecce. I blucerchiati, reduci dalla sconfitta 2-1 di Bologna, riacciuffano il pari nel recupero con Ramirez contro un ottimo Lecce che 4 giorni fa era riuscito a frenare la corsa in vetta alla classifica della Juventus. All’8′ svarione difensivo dei doriani con una triangolazione Shakhov-Lapadula che porta Lapadula davanti alla porta, l’attaccante con freddezza controlla e supera con un tocco all’angolino Audero. Nel recupero, palo di Shakhov. Finale di gara incandescente con i leccesi in inferiorità numerica per il rosso a Tachtsidis. Al 91′ su calcio d’angolo di Rigoni, Ramirez di testa trova la rete del pari.