La Spagna torna al voto  

Il primo ministro spagnolo, il socialista Pedro Sanchez ha annunciato oggi elezioni anticipate per il 28 aprile dopo la bocciatura in parlamento della legge di bilancio. Si evita così di sovrapporre le elezioni politiche a quelle europee del 26 maggio, quando si rinnoveranno anche i municipi e le amministrazioni di 13 regioni. Sanchez guidava un governo di minoranza dallo scorso 2 giugno, dopo la mozione di censura che aveva fatto cadere l’esecutivo di Mariano Rajoy, del Partito Popolare.  

(Fonte: Adnkronos)