Laura Boldrini contro la Lega: ‘Non perdete tempo ad inventare bufale su di me’

Laura Boldrini sceglie di rispondere a muso duro alla Lega. Lo fa, perché, a suo dire, il Carroccio avrebbe montato una vera e propria bufala.

il riferimento va ad un post pubblicato dal partito della Lega di Matteo Salvini in cui viene segnalato che sarebbe una priorità di Laura Boldrini la necessità di rivedere l’autocertificazione per circolare, in tempi di coronavirus, perché declinata solo al maschile.

Secondo la deputata, infatti, sarebbe potuto essere più opportuno rivedere il testo aggiungere una “/a” ad ogni termine maschile presente nel testo.

Era quanto emerso da un confronto, anche scherzoso, avuto nel corso della sua partecipazione telefonica alla trasmissione di Radio Rai ‘Un giorno da pecora’.

Non le è andato giù il fatto che la Lega abbia distribuito la cosa come se lei avesse fatto, più o meno, una questione di grande importanza la cosa.

E ha risposto con un duro post su Facebook:

A chi sta lottando tra la vita e la morte, a chi ha perduto una persona cara e non è riuscito nemmeno a salutarla per l’ultima volta.

A chi non ha più un lavoro o si trova in difficoltà e non sa come andare avanti

Ai medici e agli infermieri che sono in prima linea e a tutti quelli che, come loro, stanno combattendo questo maledetto virus

A tutti loro sto cercando di dare quotidianamente il mio contributo nei modi in cui posso

Sono loro le mie priorità.

Chi non riesce ad astenersi dalla strumentalizzazione politica nemmeno in un momento come questo, forse non ha compreso la portata del dramma che dobbiamo fronteggiare.

Per questo a loro dico: non perdete tempo a inventare bufale su Laura Boldrini, non interessano nessuno adesso.

Riprenderete dopo a fare propaganda, adesso concentriamoci sulle cose importanti.

Facciamo che sconfiggere il Covid19 diventi la priorità di tutti.

Il Paese ha bisogno di questo.