Lavoro: Cgil, Cisl, Uil, parte la nuova fase di mobilitazione  

Gli esecutivi nazionali unitari di Cgil, Cisl, Uil, svoltisi oggi a Roma, hanno ratificato il fitto calendario di manifestazioni unitarie e scioperi categoriali in programma nelle prossime settimane. In particolare, il primo appuntamento sarà la manifestazione nazionale del primo maggio a Bologna, il cui slogan sarà ‘La nostra Europa: lavoro, diritti, stato sociale’; il 6 e 7 maggio è in programma a Matera una iniziativa unitaria su lavoro e cultura; il 17 maggio si svolgerà lo sciopero generale dei lavoratori della scuola e il primo giugno è in programma la manifestazione unitaria dei pensionati.  

L’8 giugno la manifestazione dei lavoratori del pubblico impiego; il 14 giugno si svolgerà lo sciopero generale dei metalmeccanici e infine il 22 giugno a Reggio Calabria ci sarà la manifestazione nazionale unitaria per la crescita e il lavoro nel Sud. Una delegazione dei tre sindacati parteciperà il 26 aprile a Bruxelles anche alla manifestazione indetta dalla Ces per una Europa più giusta verso i lavoratori intitolata ‘Call to Action for a fairer Europe for workers’. 

(Fonte: Adnkronos Labitalia)