Lavoro, cosa pensano gli italiani di un sindacato unico?

L'idea di un'unità sindacale è stata lanciata dal segretario della Cgil, Maurizio Landini. Un'indagine dell'Istituto Swg ha verificato il parere dei cittadini

lavoro

Se si verificasse, sarebbe una vera svolta nel mondo sindacale: dire addio alle varie sigle per dare vita a un sindacato unitario. La proposta è stata lanciata dal segretario della Cgil, Maurizio Landini, in occasione del 1° maggio: «Penso che la domanda che c’è nel mondo del lavoro sia quella di unirsi per difendere i propri diritti, e siccome non vedo più differenze politiche che facciano da ostacolo penso che un soggetto sindacale debba costruire una unità più forte a partire dai luoghi di lavoro. È una domanda che ci arriva dai lavoratori, è qualcosa di buon senso non particolarmente rivoluzionaria».

Favorevoli e contrari
L’idea di un’unità di azione tra i sindacati è condivisa anche dalle altre sigle. «È da anni che lo propongo – ha affermato Carmelo Barbagallo, segretario della Uil – dobbiamo fare una commissione costituente per creare un nuovo sindacato unitario con regole certe, nessuno con maggioranza assoluta e nessuno con diritto di veto».
«Ci stiamo lavorando, l’unità è un traguardo raggiungibile», è il commento del segretario della Cisl, Annamaria Furlan.
A dirsi contrario, invece, è il segretario generale di Confintesa, Francesco Prudenzano: «È oggi antistorico riproporre il modello di sindacato unico mentre sarebbe opportuno lavorare per una unità d’intenti tra tutte le Confederazioni maggiormente rappresentative sia nel pubblico impiego che nel settore privato».

L’opinione degli italiani
L’idea lanciata da Maurizio Landini trova riscontro anche nell’opinione dei cittadini. Infatti, secondo un sondaggio realizzato dall’Istituto Swg, il 40 per cento degli intervistati sarebbe favorevole alla creazione di un unico grande sindacato, in lieve vantaggio rispetto al 34 per cento che preferisce l’esistenza di più sigle sindacali. Numerosa la percentuale di indecisi sul quesito del sondaggio, pari al 26 per cento.

lavoro
(Fonte: https://www.swg.it/politicapp)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × tre =