Lavoro, ecco quanto è cambiato per gli italiani rispetto a 10 anni fa

Lo rivela un'indagine dell'Istituto Swg che ha evidenziato cosa pensano i cittadini sulla qualità dell'occupazione nel nostro Paese nell'ultimo decennio

lavoro

«Sembra che i giovani abbiano perso la voglia di lavorare». A dirlo è stato l’amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono durante l’ultima conferenza di organizzazione della Cisl. Come spiegato dall’ad «nei prossimi due o tre anni avremo bisogno di 5-6 mila lavoratori ma non so dove andarli a trovare».

Più rider, meno operai specializzati
In particolare le figure necessarie saranno quelle di carpentieri e saldatori. Purtroppo, però, ha aggiunto il dirigente di Fincantieri, nonostante ci sia lavoro per almeno 10 anni e l’azienda cresca a un ritmo del 10 per cento, oggi chi cerca lavoro «si accontenta di fare il rider a 500/600 euro», accontentandosi, quindi, di guadagni ben più bassi visto che, ricorda Bono, «da noi un lavoratore medio prende 1600 euro: purtroppo mi sembra che abbiamo su questo cambiato cultura». Le affermazioni del dirigente trovano supporto nel pensiero di Luigi Sbarra, segretario generale aggiunto della Cisl: «Le parole dell’ad di Fincantieri Giuseppe Bono sulla mancanza di offerta di lavoro qualificato in Italia confermano quello che la Cisl dice da lungo tempo: ovvero che nel nostro Paese mancano investimenti e strumenti sufficienti per rilanciare formazione, riqualificazione professionale, Its, raccordo scuola-lavoro, apprendistato».

Qualità del lavoro peggiorata
Insomma, quanto detto dall’amministratore di Fincantieri delinea uno scenario della qualità del lavoro che, rispetto al passato è andata peggiorando. Un quadro evidenziato anche in un’indagine dell’Istituto Swg che ha rilevato come gli italiani ritengano di stare peggio rispetto a 10 anni fa. Infatti, soltanto il 21 per cento del campione intervistato dall’istituto demoscopico considera la qualità del lavoro molto (1 per cento) o un po’ (20 per cento) migliorata, contro il 70 per cento che la considera leggermente (33 per cento) o molto peggiorata (37 per cento).

lavoro
(Fonte: https://www.swg.it/politicapp)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × tre =