Le sfide più urgenti per l’Italia  

“Per l’Italia le sfide più urgenti sono il debito elevato e il limitato spazio di bilancio”. Lo sottolinea in conferenza stampa Poul Thomsen, responsabile del Dipartimento Europeo del Fmi, ribadendo come al nostro paese sia necessario “un graduale consolidamento” dei conti pubblici. Ma Thomsen è intervenuto anche su due punti chiave dell’azione del governo italiano, ovvero Quota 100 e flat tax, esprimendo “forti riserve” su interventi di riforma del sistema fiscale – pur ammettendo di essere in attesa di ulteriori dettagli – e invitando Roma a “non fare marcia indistro sul sistema previdenziale”. 

(Fonte: Adnkronos)