Lega, Salvini risponde: «Per la zingaraccia è in arrivo la ruspa»

Una rom ha minacciato di morte il ministro dell'Interno. Immediata la replica in diretta tv e sui social

governo

«Sono al governo per andare avanti. I ministri della Lega hanno dato il meglio. Voglio un governo che faccia le cose e vada avanti, altrimenti la parola agli italiani, che sanno cosa vogliono…». A dirlo con convinzione è Matteo Salvini, leader della Lega e vicepremier. Il numero uno del Carroccio si trova a Milano Marittima. Da qui è stato intervistato in diretta da SkyTg24. Salvini ha toccato più temi: la riforma della giustizia, la guerra aperta alle Ong, la questione Europa e il taglio delle tasse con annessa pace fiscale. Alla fine ha risposto a tono a una rom che ha minacciato di ucciderlo con un proiettile alla testa.

Riforma giustizia
«O le cose si fanno bene o non ha senso farle. Bisogna tagliare i tempi giustizia, serve la certezza della pena. I colpevoli subito in galera, ma innocenti subito a casa. Serve la separazione delle carriere: o uno fa il giudice o fa l’accusatore, non un po’ e un po’. Con i nostri tecnici abbiamo pensato a 4 anni tra primo grado e ultimo grado di giudizio. Se il giudice sbaglia, paga. Come tutti. Se il giudice ritarda, paga. Come tutti». 

Migranti
«Mi sono rotto le palle. Se una nave non ha permesso di entrare in acque italiane e lo fa lo stesso? Saliamo sulla nave, e ne prendiamo il controllo. Nel Mediterraneo ci sono 5 navi Ong in questo momento che vorrebbero entrare in Italia. Se entrano in acque territoriali italiane, le sequestriamo una a una. Vediamo chi si stanca prima…».

In Europa
«Il nome per la Commissione Ue lo facciamo nelle prossime ore. Qualcuno che si occupi di dossier economici, qualcuno che possa difendere gli interessi degli italiani. Sarà un nome di un componente dell’esecutivo? Può essere». 

Minaccia di morte 
«Ma vi pare normale che ci sia una zingara di un campo rom abusivo a Milano, una zingaraccia che va a dire “Salvini dovrebbe avere un proiettile?” Preparati che arriva la ruspa, amica mia. Proiettile? Tu preparati che ad accogliere la ruspa, cara la mia zingara, poi vediamo», conclude il leader della Lega, rispondendo a una rom che l’ha minacciato di morte per la scelta di censire i campi rom in Italia.

Tasse
«La prossima manovra deve avere un ingente taglio di tasse. Sarà coraggiosa: anche con nuova pace fiscale. L’obiettivo è far pagare meno tasse a tanti italiani con la nuova soglia a 100mila euro per il regime del 15 per cento». 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here