Lega, Salvini vuole querelare Vauro per una vignetta satirica

Al vicepremier non è piaciuta la presa in giro sul tema della legittima difesa

lega

Post risentito stamattina per Matteo Salvini. Al leader della Lega non è piaciuto il disegno di Vauro, noto vignettista del circuito della carta stampata e della tv che strizza da sempre l’occhio alla sinistra. «E poi è Salvini che “semina odio… Querela per il signor Vauro, che dite? E, alla faccia dei sinistri, buona giornata Amici», ha scritto il vicepremier sul suo profilo Twitter. Tantissimi i commenti dei follower del numero uno del Carroccio. Ci sono quelli favorevoli alla querela, ma anche quelli in difesa di Vauro e della satira.          

La vignetta
Vauro prende in giro Salvini per la nuova legge sulla legittima difesa, caldeggiata dalla Lega: nella vignetta, il leader della Lega indossa la divisa della Polizia, ha in mano una pistola rivolta verso la fronte e il proiettile gli parte per sbaglio perché confonde l’arma con un selfie “da spararsi” con il cellulare.

lega