Legge Bilancio, proposta Pd per rendere deducibili i contributi Inps

Un emendamento "per correggere" l'effetto collaterale della riforma della tassazione dei dividendi

parlamento

«La riforma della tassazione dei dividendi, contenuta nello scorsa Legge di bilancio, era orientata a una maggiore semplificazione, e questo obiettivo è stato raggiunto», a dichiararlo in una nota sono Luigi Marattin, capogruppo Pd in Commissione Bilancio alla Camera, e Gianni Dal Moro, deputato e componente della segreteria del Partito democratico.

«Un effetto collaterale, tuttavia, è quello di rendere indeducibili i contributi Inps. Questo in alcuni casi comporta, in ultima analisi, un aumento del carico fiscale (anziché una sua riduzione, come era nelle intenzioni). Nella prossima Legge di bilancio presenteremo un emendamento per correggere questo effetto indesiderato, e tornare ad abbinare semplificazione con riduzione per tutti del carico fiscale», concludono.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here