Libia: Unhcr, 350 migranti liberati da centro Tajoura  

“Ringraziamo il ministero dell’Interno libico per la liberazione odierna di rifugiati e migranti dal centro di detenzione di Tajoura. 350 persone erano ancora in pericolo a Tajoura e ora sono libere. L’Unhcr garantirà assistenza attraverso il suo programma”. E’ quanto si legge in un tweet della sezione libica dell’Unhcr, che annuncia la liberazione dei migranti dal centro bombardato in un raid il 3 luglio scorso. 

(Fonte: Adnkronos)