L’ottava a Milano si chiude in positivo, bancari in evidenza  

Seduta in crescendo per i principali listini europei, spinti nella seconda parte dalle indicazioni positive arrivate dai numeri trimestrali delle statunitensi JPMorgan e Well Fargo. La prima ha terminato i primi tre mesi dell’anno con un risultato netto da record a 9,18 miliardi di dollari e un fatturato di 29,1 miliardi. Indicazioni positive anche dalla californiana Wells Fargo, in utile per 5,9 miliardi e con un giro d’affari a 21,6 miliardi di dollari. Secondo le indicazioni raccolte da John Butters, Senior Earnings Analyst di FactSet, nel primo trimestre gli utili delle società facenti parte dello S&P500 dovrebbero segnare un calo del 4,2%. Se il dato venisse confermato, si tratterebbe del primo segno meno dal secondo trimestre 2016. 

Una delle performance miglior nel Vecchio continente è stata registrata proprio dal nostro Ftse Mib, salito dello 0,8% a 21.858,31 punti grazie a un comparto bancario che ha capitalizzato le indicazioni arrivate da Oltreoceano e la discesa dello spread sotto la soglia dei 250 punti a 247,8 (-1,55%). Il differenziale non ha tenuto conto delle dure dichiarazioni arrivate da Pierre Moscovici, Commissario europeo per gli affari economici e monetari, che ha ricordato all’Italia che il rispetto delle regole sul deficit e sul debito pubblico è qualcosa che ha a che fare con la credibilità di uno Stato. 

Sul listino milanese Intesa Sanpaolo ha così segnato un rialzo del 2,19%, UniCredit è salita del 4,2% e Ubi ha messo a segno un +3,34%. Per quanto riguarda quest’ultima, il Ceo Victor Massiah ha confermato che il 2019 si chiuderà con un utile in aumento. Deciso rialzo anche per Banco BPM (+4,33%), che ha emesso strumenti Additional Tier 1 per 300 milioni di euro. 

Nel giorno dell’assemblea, Fiat Chrysler ha segnato un +2,19% in scia delle parole di John Elkann, secondo cui “non siamo mai stati così forti”. Giornata di assemblea anche per Cnh (+0,54%) e Ferrari (+0,99%). Decisamente positivo anche il titolo Juventus (+3,6%), che domani potrebbe festeggiare la vittoria dell’ottavo campionato consecutivo. (in collaborazione con money.it) 

(Fonte: Adnkronos)