Luca Zaia, la minaccia di morte via mail: “Asino, vorrei spararti in bocca”

lega
Il governatore del Veneto, Luca Zaia (foto da Twitter)

Sei un asino, vorrei spararti in bocca“. Questa è una delle minacce di morte ricevute via mail dal governatore Luca Zaia in questi mesi, che hanno portato a una denuncia. L’intimidazione in questione è indirizzata direttamente al governatore del Veneto, che ha proceduto a una denuncia per diffamazione contro ignoti, ma rientra in una più ampia strategia contro la Lega, spiega il Gazzettino. La mail partita dall’account [email protected] risale allo scorso 21 settembre. Il clima anti-Lega è pesante. Come ricorda il Giornale, a luglio un rapper pubblicò sui social un ritratto di Zaia a testa in giù con la minacciosa scritta “leghista attento, fischia ancora il vento”. “Come capogruppo, ma soprattutto come Veneto, esprimo tutta la mia solidarietà al nostro governatore Luca Zaia per le ennesime minacce di morte – ha dichiarato Alberto Villanova -. Prima di arrivare a lui se la dovranno vedere con milioni di veneti”. Solidarietà anche dal vicesegretario del Partito democratico Andrea Orlando.