Lucca, morta la 12enne vittima di un attacco cardiaco in piscina  

E’ morta oggi all’ospedale di Massa, in provincia di Massa Carrara, la dodicenne di Parma, che sabato scorso era stata portata d’urgenza nella struttura sanitaria per un arresto cardiocircolatorio, avvenuto mentre si trovava nella piscina idromassaggio del Bagno Texas, a Marina di Pietrasanta, provincia di Lucca. Il sostituto procuratore di Lucca, Salvatore Giannino, che coordina le indagini affidate al personale della capitaneria di porto di Viareggio, ha disposto l’autopsia che potrebbe chiarire se la bambina abbia accusato un malore o sia stata vittima di un incidente. 

Ieri gli investigatori e il sostituto procuratore Giannino, insieme a consulenti informatici e ingegneri specialisti nel settore idraulico, ha effettuato un sopralluogo alla piscina, posta sotto sequestro, dello stabilimento balneare versiliese. 

Nell’occasione sono stati notificati gli avvisi di garanzia a sei persone: i titolari del bagno e alcuni assistenti ai bagnanti, tutti chiamati a rispondere, per il momento, di lesioni colpose. 

(Fonte: Adnkronos)

Annunci