La rivelazione di Berlusconi: ‘M5s in liquefazione, qualcuno ha chiesto di vedermi’

Non è un momento facile per il Movimento Cinque Stelle. E se la parole di Silvio Berlusconi dovessero essere confermate potrebbe anche essere peggio di quello che si immagina.
Il leader di Forza Italia, infatti, ha raccontato come negli ultimi giorni abbia ricevuto tentativi di contatto da parte di alcuni esponenti dell’universo pentastellato.

Le parole di Berlusconi riportate dall’Ansa

“I Cinquestelle – ha dichiarato il Cavaliere, secondo quanto riporta l’Ansa – sono in liquefazione, divisi in due. Ormai ‘salvi chi può'”.

Secondo Berlusconi in seno all’universo grillino si sarebbe innescato un processo irreversibile. Un’opinione espressa a chiarelettere e corredata dalla narrazione di fatti che rischiano di essere particolarmente rilevanti se confermate da fatti che arriveranno.

Incertezze sulla legislatura

“Dopo le regionali – avrebbe proseguito Berlusconi molti di questi parlamentari ci stanno cercando e ci stanno avvicinando per informarsi e avere garanzie sulla durata della legislatura. Qualcuno ha chiesto di vedermi, ma io non l’ho fatto”.

Parole che non chiariscono quale potrà essere il destino del Movimento Cinque Stelle, ma che aprono dubbi sul futuro.

In particolare da un lato emerge incertezza rispetto alla possibile durata della legislatura, segno che la frammentazione in seno alla maggioranza preoccupa.

Dall’altro l’eventuale richiesta di contatto con Berlusconi potrebbe anche prefigurare l’intenzione ,da parte di qualcuno, di cambiare casacca.

Tutte ipotesi che, ovviamente, dovranno essere confermate e che, per il momento, restano prettamente giornalistiche.