M5S sicuro: «Salario minimo pilastro della quarta rivoluzione»

Lo scrive Claudio Cominardi, sottosegretario al ministero del Lavoro: «Sarà un elemento di forza per trasformare i rischi del futuro in enormi opportunità»

M5S

«C’è un legame tra il salario minimo orario e i grandi cambiamenti che l’innovazione tecnologica e digitale stanno generando nel mondo del lavoro? Certamente sì. Proprio il salario minimo orario sarà un tassello fondamentale per fronteggiare le sfide della Quarta Rivoluzione Industriale e sono sufficienti pochi minuti per spiegare perché», scrive il sottosegretario al ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Claudio Cominardi in un post sul Blog delle Stelle, organo di informazione ufficiale del M5S.

Cambiamenti
«Stiamo entrando in un tempo in cui produrre beni e servizi (ma anche ordinarli, trasportarli, condividerli) è sempre più facile, rapido, immediato. Il mondo digitale, la robotica, l’intelligenza artificiale stanno radicalmente cambiando i processi produttivi e le organizzazioni del lavoro nello stesso modo in cui l’elettricità e l’automazione, in passato, hanno trasformato le nostre fabbriche, le nostre economie, la nostra società. La “produttività”, dunque, non è un problema. Anzi, come direbbe Erik Brynjolfson – ricercatore del MIT e autore con Andrew McAfee di uno dei testi più importanti sul futuro del lavoro (The future of work) – attualmente la produttività “se la sta cavando benissimo”: il problema è che si è scollegata dal lavoro e il reddito di un lavoratore comune è stagnante. Sempre meno persone hanno un lavoro, sempre meno persone hanno un salario e un reddito adeguato e dignitoso», si legge ancora nel post.

Elemento di forza
«Insieme al Reddito di Cittadinanza, alla riforma dei Centri per l’impiego e ai massicci investimenti destinati dal Ministero dello Sviluppo Economico al mondo delle imprese, anche piccole e medie, il salario minimo sarà il pilastro di un nuovo welfare e di una nuova politica economica fondate su tre elementi chiave: protezione sociale, formazione, innovazione. E sarà un elemento di forza per trasformare i rischi del futuro in enormi opportunità», chiude Cominardi sul Blog delle Stelle.

Annunci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciotto − tredici =