Mafia Capitale, difesa Buzzi chiede scarcerazione 

L’avvocato Alessandro Diddi ha presentato questa mattina alla Corte d’Appello di Roma un’istanza per chiedere la scarcerazione di Salvatore Buzzi, uno dei protagonisti dell’inchiesta Mafia Capitale. Una decisione presa alla luce della sentenza della Cassazione che ha fatto cadere l’accusa di mafia. Il difensore, in subordine alla revoca della misura cautelare, chiede che il suo assistito, attualmente detenuto nel carcere di Tolmezzo, vada ai domiciliari.