Maltempo, atteso Cdm per Stato emergenza   

Il Consiglio dei ministri è convocato alle 16:30. Lo rende noto a palazzo Chigi. All’ordine del giorno c’è l’esame di leggi regionali e poi la “dichiarazione dello Stato di emergenza nei territori della Regione Veneto colpiti dagli eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati a partire dal giorno 12 novembre 2019” e la “dichiarazione dello Stato di emergenza nel territorio della provincia di Alessandria interessato dagli eventi meteorologici che si sono verificati nei giorni dal 19 al 22 ottobre 2019”. 

“Per quanto riguarda il ristoro dei danni, ci sono due fasi: – ha annunciato il premier Giuseppe Conte in diretta Facebook – la prima fase ci consentirà di indennizzare privati ed esercenti commerciali sino a un limite; sino a 5mila euro per i privati e gli esercenti fino ai 20mila euro. Questi soldi potranno arrivare subito. Poi chi ha danni più consistenti, ovviamente, li quantificheremo con più calma e dietro l’istruttoria tecnica potranno esser liquidati anche danni maggiori”.