Manlio Di Stefano: “Salvini ha perso, voto pure il Brucaliffo pur di far perdere quel cazz***”

Se Luigi Di Maio continua a rimanere in silenzio sui risultati del voto in Emilia Romagna, il sottosegretario agli Esteri scrive invece un messaggio sui social. Si tratta del grillino Manlio Di Stefano, la cui analisi sulle elezioni regionali si concentra soprattutto su Matteo Salvini. “Ha straperso malamente e dolorosamente e quindi, da piccolo uomo com’è, è passato alla tecnica più vecchia del buttarla in calcio d’angolo parlando del disastro del M5s”, inizia così l’intervento durissimo del rappresentante a 5 Stelle, che poi continua: “Fossi stato un emiliano-romagnolo avrei votato persino il Brucaliffo se questo avesse potuto evitare di dare la mia regione in mano a un cazzaro pericolosissimo per la società e la democrazia come Salvini”. Di Stefano ribadisce più volte il concetto, sottolineando che avrebbe votato “chiunque al suo posto”. Ciò significa anche “accettare di aver perso chi avrebbe votato M5s e invece ha scelto di turarsi il naso e votare Stefano Bonaccini”.