Manovra, nuova lettera Ue all’Italia 

“La risposta del Mef, alla luce della quale si giustificherà la traiettoria di discesa del rapporto debito/Pil indicata nel Dpb, sarà inviata a Bruxelles rispettando la scadenza indicata” del 13 novembre. Lo conferma il Mef in una nota, ricordando che “la Commissione Europea ha inviato al ministero dell’Economia e delle Finanze una lettera in cui chiede di fornire una relazione sui cosiddetti ‘fattori rilevanti’ che possano giustificare un andamento del rapporto Debito/Pil con una riduzione meno marcata di quella richiesta”. Una relazione, aggiunge il Tesoro, prevista nelle procedure che governano la regola del debito, dovrà essere trasmessa entro il prossimo 13 novembre.  

(Fonte: Adnkronos)