Manovra, Renzi: «Bloccato aumento Iva. Vedo il bicchiere mezzo pieno»

Il leader di Italia Viva si dice soddisfatto dalla legge di bilancio varata dal governo, ma ricorda che il testo potrà essere ulteriormente migliorato in parlamento

manovra

Il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, ha commentato il via libera alla manovra da parte del governo. Ora la manovra, passerà all’esame del Parlamento: «Il Consiglio dei ministri ha approvato la Legge di Bilancio che adesso va in Parlamento. Bene! – scrive in un post su Facebook – Vedo il bicchiere mezzo pieno: grazie a Italia Viva si è bloccato l’aumento dell’Iva per 23 miliardi deciso dal Governo precedente. Un grandissimo risultato». 

Evitare i microbalzelli
Nel post, Renzi spiega come in Aula il lavoro dei parlamentari dovrà essere quello di migliorare il testo della manovra evitando i cosiddetti microbalzelli: «Adesso la discussione si sposta in Parlamento e qui si potrà migliorare ancora, specie per i microbalzelli rimasti, dallo zucchero alla casa. Ci proveremo!». Poi, l’ex premier prosegue ricordando come lo scorso anno fu impedito, da parte del governo gialloverde, un confronto sulla legge in parlamento: «Lo scorso anno al Parlamento fu clamorosamente impedito di migliorare la legge di Bilancio, quest’anno per fortuna torneremo a rispettare i regolamenti e la Costituzione. Ma adesso guardiamo il bicchiere mezzo pieno: più soldi per le famiglie e più soldi per la sanità. Se vogliamo rimettere in moto l’Italia adesso c’è una sola strada: abbiamo bloccato l’IVA, adesso sblocchiamo i cantieri fermi. Questa è la priorità, buona giornata a tutti».

manovra

Affrontare i danni del maltempo
Infine, in un nuovo post, Renzi propone la sua idea per affrontare i danni dovuti al maltempo in diverse zone in Italia: «Il maltempo sta facendo danni in tutto il Paese. Una piccola proposta, semplice e bipartisan: il Governo rimetta in piedi l’Unita di Missione contro il dissesto idrogeologico. A Genova, per il Bisagno, i lavori si sono sbloccati così. E vanno avanti senza alcuna divisione con amministrazioni di colore politico diverso. Dobbiamo usare lo stesso metodo in tutto il Paese. Su questi temi la vera sfida è lavorare insieme. Subito».

manovra