Manuel Bortuzzo, 16 anni agli aggressori 

Condannati a 16 anni Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano, i due responsabili del tentato duplice omicidio del nuotatore Manuel Bortuzzo, rimasto poi paralizzato alle gambe, e della fidanzata Martina Rossi, la notte del 2 e 3 febbraio scorsi. Il giudice ha riconosciuto l’aggravante della premeditazione ma non quella degli abietti e futili motivi. Il pm di Roma Elena Neri aveva chiesto una condanna a 20 anni di carcere per entrambi. I due aggressori, rei confessi, hanno scelto di essere processati con il rito abbreviato che in caso di condanna prevede lo sconto di un terzo della pena.