Marketing, cosa preferiscono gli utenti iOS e Android?

Lo rivela una ricerca effettuata da Idealo, il portale di comparazione dei prezzi, sulla base delle ricerche effettuate dagli utenti che utilizzano la nuova App

marketing

Gli acquisti online? Ormai si fanno quasi sempre via smartphone. Infatti, come testimonia una ricerca di marketing effettuata da Idealo, il famoso portale sulla comparazione dei prezzi, il mobile viene scelto per gli ordini sui siti di e-commerce nel 58 per cento dei casi, contro il 34,9 per cento che preferisce il pc e l’8,3 per cento il tablet.
Così, per venire incontro alle esigenze degli utenti, Idealo ha lanciato la nuova versione della sua App che ora, tra le nuove funzionalità, fornisce l’indicazione dei prodotti più economici nel mese di navigazione e informazioni ulteriori sull’andamento del prezzo di un dato prodotto. 

I prodotti più richiesti
Inoltre, la ricerca marketing effettuata dal portale ha evidenziato quali siano le principali ricerche degli utenti Android e di quelli iOS. Nel primo caso l’acquisto che va per la maggiore sono state le scarpe della Dr Martens, seguite da Google Home Mini, l’assistente di Google. Sul podio anche la Ps4 slip, mentre subito dopo troviamo un altro paio di scarpe, le Adidas Stan Smith e il videogioco Fifa 2020.
In testa negli ordini degli utenti iOS primeggiano ancora una volta le Dr Martens, ma gli altri oggetti più cercati sono tutti prodotti di casa Apple, dagli AirPods 2 a vari modelli di iPhone come l’Xr, l’X, l’iPhone 7 e l’iPhone 6.
Inoltre, lo studio evidenzia che, se gli utenti iOS prediligano la ricerca di prodotti Apple, chi utilizza Android tende a concentrare le sue ricerche in casa Samsung (in particolare gli smartphone Galaxy S10 Plus, Galaxy A7, Galaxy A50, Galaxy Note 9).

marketing

L’età degli utenti
I due sistemi operativi, infine, raggruppano due diverse fasce d’età: se gli utenti iOS, infatti, appartengono soprattutto alla fascia tra i 25 e i 34 anni (31,1 per cento), per chi sceglie Android la fascia d’età è quella compresa tra i 35 e i 44 anni (30,6 per cento). Non differiscono, invece, le percentuali relative a uomini e donne: i primi utilizzano Android per il 55,9 per cento e iOS per il 55,6 per cento, mentre le donne scelgono Android al 44,1 per cento e iOS al 44,4 per cento.