Meloni: “Se crisi governo Conte la strada maestra è il voto”

In caso di crisi del governo Conte ”per me la strada maestra è il voto…”. Lo dice Giorgia Meloni alla presentazione del nuovo libro di bruno Vespa. Sulla stessa linea Silvio Berlusconi: ”Su questo siamo assolutamente d’accordo”. ”Un governo tenuto insieme da uno o due parlamentari non credo che serva all’Italia…. Al Paese serve una visione. Voglio chiarire che i miei voti per sostenere Conte non ci saranno mai. Se c’è un governo di centrodestra che trova una maggioranza in Parlamento, mi si dica qual è…”. ”I miei voti per fare un altro governo? Dipende, non si gioca mica a tre carte… No ad alchimie. Fdi “non farà mai un governo con Renzi M5S e Pd…”. Un governo di centrodestra con il sostegno di forze responsabili? ”Se ci sono forze non organizzate, ce la potremo anche fare”, risponde Giorgia Meloni. ”Io sono lucida abbastanza da sapere che non è facile andare a votare, ma non accetto nemmeno che non si possa andare a votare…”.

“Un governo di centrodestra a guida Salvini” sarebbe la cosa migliore, per far capire di che tipo di governo si tratta, ma “è un governo che rischia di avere le idee chiare, ma non i numeri”. E aggiunge “che per lei “la via principale sono comunque le elezioni”.