Mes, Conte: “Querelerò Salvini per calunnia”   

“Come sempre sarò in Parlamento, in trasparenza, a riferire tutte le circostanze e verranno spazzate vie mezze ricostruzioni, mistificazioni, mezze verità e palesi menzogne di chi oggi si sbraccia a fare dichiarazioni altisonanti”. Così il premier Giuseppe Conte, in un punto stampa dal Ghana, parlando dell’informativa alla Camera sul Mes fissata per lunedì alle 13. 

“A Salvini, se è un uomo d’onore, dico questo: vada in Procura a fare un esposto. Io non ho l’immunità, lui ce l’ha, ne ha approfittato per la Diciotti, lo querelerò per calunnia e l’invito a non approfittarne più” ha detto Conte replicando al leader della Lega, il quale oggi ha spiegato che sul Mes la Lega sta valutando il ricorso alle carte bollate. “I nostri legali stanno studiando l’ipotesi di un esposto ai danni del governo e di Conte” ha riferito Salvini.