Migranti, “8 dispersi in mare”  

Ci sarebbero otto persone disperse in mare e altre venti su un gommone in difficoltà davanti alle coste della Libia. A lanciare l’allarme, su Twitter, è Alarmphone che ha ricevuto una chiamata alle 6 di questa mattina. Sono 20 le persone in difficoltà, tra cui donne e bambini, a largo delle coste della Libia. “Il motore non funziona e l’imbarcazione imbarca acqua. Le autorità sono informate”, dice Alarmophone, il servizio telefonico per i migranti in difficoltà in mare. 

Mediterranea Saving Humans chiede dal canto suo “un intervento urgente”.  

 

(Fonte: Adnkronos)