Migranti, Salvini: “Per le Ong ricomincia la pacchia”  

“La Ocean Viking sbarca a Pozzallo, la Alan Kurdi è in area sar italiana, la Open Arms in area sar maltese: dopo l’invito al Viminale, le ong si scatenano. Ricomincia la pacchia, grazie al governo sbarchi, tasse e manette. Sindaci e governatori della Lega sono pronti a dire no all’arrivo di altri clandestini”. Così il leader della Lega, Matteo Salvini, in un videomessaggio su facebook.  

“L’unico risultato concreto per il momento ottenuto, numeri alla mano, dal governo Pd-M5S è l’aumento degli sbarchi e la ridistribuzione nelle città italiane di quelli che sbarcano”, dice Salvini. “Sono complici, incapaci o traditori. Oppure è una scelta precisa riaprire i porti -continua il leader leghista-, ma la lezione di democrazia, dignità e orgoglio arrivata dall’Umbria si è fatta sentire”.