Mitiga sotto attacco, aereo di linea sfugge a bombardamento  

Un aereo libico con a bordo 124 passeggeri è sfuggito a un attacco che ieri ha colpito la zona dell’aeroporto di Mitiga, a Tripoli, quando il velivolo si apprestava ad atterrare. Lo ha reso noto su Facebook la gestione dello scalo, l’unico funzionante della capitale libica. “Grazie a Dio l’equipaggio e i passeggeri di un volo proveniente da Bengasi, con a bordo 124 passeggeri, sono scampati a un bombardamento”, si legge in un post diffuso nelle ultime ore. 

Stando alle notizie diffuse via Facebook, dopo l’incidente il traffico aereo è stato dirottato per alcune ore su Misurata e poi, nella tarda serata di ieri, sono ripresi i voli da Mitiga. Nei giorni scorsi c’erano già stati altri stop ai voli dallo scalo. La zona di Tripoli è teatro dal 4 aprile dell’offensiva lanciata dal generale Khalifa Haftar.  

Proprio in queste ore l’inviato delle Nazioni Unite per la Libia, Ghassan Salamé, ha condannato “i ripetuti bombardamenti indiscriminati” contro l’aeroporto di Mitiga e ha rilanciato l’appello per “una tregua” in vista della Festa islamica del Sacrificio (Eid al-Adha), che si celebrerà domenica prossima. 

(Fonte: Adnkronos)