Monte Grappa: fuggire dalla routine rifugiandosi tra storia, arte e non solo

Tra le valli del Brenta e del Piave si trova un territorio tutto da scoprire con una vasta offerta culturale ed enogastronomica

Fuggire dallo stress cittadino e dalla routine quotidiana rifugiandosi tra gli splendidi paesaggi del monte Grappa. Principale cima del massiccio omonimo, è situato nelle prealpi Venete tra le valli del Brenta e del Piave e il Feltrino. Famoso per alcuni centri limitrofi dal grande richiamo turistico, come Bassano del Grappa, Castelfranco Veneto o Valdobbiadene  si tratta, inoltre, di un luogo dalla grande importanza per la storia d’Italia. È stato, infatti, uno dei principali scenari di guerra durante il primo conflitto mondiale, in seguito alla battaglia di Caporetto. Sulla Cima Grappa si trova il Sacrario militare che ospita le spoglie di quasi 23mila soldati dell’esercito italiano e austro-ungarico. Durante la seconda guerra mondiale, invece, divenne rifugio dei partigiani.

Un’offerta che spazia tra storia, cultura ed enogastronomia
Ad accompagnare alla scoperta di questa meraviglia storico-paesaggistica del nostro Paese, troviamo il consorzio turistico “Vivere il Grappa”. Nasce nel 1997, su iniziativa di alcuni imprenditori locali, con l’obiettivo di promuovere il turismo nell’area del Monte Grappa e della sua Pedemontana. L’associazione, senza scopo di lucro, si occupa della gestione e manutenzione delle aree di decollo e atterraggio dell’area di volo del Monte Grappa, della promozione del territorio in senso turistico e culturale, dell’organizzazione di eventi, della fornitura di servizi ai propri soci.
Sul sito del consorzio “Vivere il Grappa”, inoltre, è possibile trovare informazioni sulla storia del luogo, la cultura e i principali musei da visitare, insieme a consigli su dove pernottare, e mangiare. Una sezione è dedicata anche al turismo enogastronomico grazie ai prodotti tipici del territorio dal miele del monte Grappa all’asparago bianco di Bassano Dop, fino al famosissimo prosecco. Infine, una sezione è dedicata alle offerte proposte dal consorzio che vanno dai pacchetti turistici, a varie attività da svolgere come escursioni e sport all’aria aperta.

Come raggiungere il Grappa
È possibile raggiungere la zona del massiccio da Vicenza seguendo le indicazioni per Bassano del Grappa – Trento; da Padova per Cittadella – Bassano del Grappa; da Trento viaggiando verso Padova e da Treviso per Castelfranco Veneto, proseguendo verso Asolo e da lì in direzione Bassano del Grappa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

8 + dodici =