Morto Peter Lindbergh, fotografo delle supertop  

Addio a Peter Lindbergh. Il celebre fotografo di moda tedesco è morto ieri all’età di 74 anni. La notizia è stata resa nota dalla sua famiglia tramite un post pubblicato su Instagram. “È con grande tristezza che annunciamo la scomparsa di Peter Lindbergh, morto il 3 settembre 2019 all’età 74 anni – si legge -. Lascia la moglie Petra, la sua prima moglie Astrid, i suoi quattro figli Benjamin, Jérémy, Simon, Joseph e sette nipoti. Lascia un grande vuoto”. 

Nato a Leszno (Polonia) il 23 novembre 1944, Peter Lindbergh – pseudonimo di Peter Brodbeck – si trasferisce a Duisburg per studiare arte e muovere i primi passi nella fotografia di moda. La carriera decolla a Parigi nel 1978, quando inizia a farsi conoscere tra gli addetti ai lavori grazie ai suoi raffinati scatti in bianco e nero, che presto diventano la sua cifra stilistica. 

Tante le super top passate davanti al suo obiettivo: da Christy Turlington a Kate Moss, fino a Naomi Campbell, Monica Bellucci, Linda Evangelista ed Eva Herzigova. Oltre alle numerose copertine per Vogue, Marie Claire, Interview e Harper’s Bazaar, Lindbergh ha firmato tre volte il Calendario Pirelli. L’ultimo lavoro risale al mese scorso, quando ha collaborato con il direttore di ‘Vogue Uk’, Edward Enninful, per la cover del numero di settembre. 

(Fonte: Adnkronos)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

dodici − 2 =