Di Maio chiama il popolo del M5S contro il Sistema, furia Porro: ‘Toc, toc. Il Sistema siete voi’

Nicola Porro, nella sua consueta Zuppa, ha scelto di affrontare un tema molto caldo. Il Movimento 5 Stelle vive una sorte di sindrome da accerchiamento. Ritiene che le altre forze politiche potrebbero coalizzarsi per smontare tutti i loro provvedimenti bandiera e chiama la piazza. Lo fa con l’ex capo politico Luigi Di Maio che chiama la gente Di Maio a manifestare contro quello che sarebbe un progetto architettato del Sistema.

Porro sottolinea la posizione attuale del M5s

Un punto di vista che trova una manifestazione di dissenso da parte del giornalista Nicola Porro.  “Ma il sistema  – tuona – siete voi! Avete la maggioranza del Parlamento e siete nel governo. Cosa vuol dire che il sistema prova a cancellare?”

Ritiene quasi stucchevole, dunque, che qualcuno che abbia le stesse facoltà dei grillini possa manifestare insofferenza verso un sistema pronto ad andargli contro su temi abolizione dei vitalizi, reddito di cittadinanza e taglio dei parlamentari.

Porro ricorda a Di Maio alcuni punti

“Avete  –  evidenzia Porro – le vostre macchine blu, le vostre segretarie, i vostri dipendenti, le vostre nomine, i vostri accordi, il vostro presidente del Consiglio”.

Il termine sistema non va giù a Nicola Porro, che alla fine del suo intervento sulla questione non manca di riproporre  l’interrogativo. “Toc, toc me lo spieghi Di Maio?”.