Nuova autocertificazione 25 marzo: il pdf per l’emergenza coronavirus

Proseguono le misure draconiane finalizzate al contrasto della diffusione del coronavirus.

L’obbligo per i cittadini è quello di restare a casa e di muoversi unicamente per motivi che siano necessari

Autocertificazione da portare con se:

Il riferimento va a questioni lavorative, di salute e approvvigionamento farmaci e beni di prima necessità.

Sia che si vada al supermercato o sul posto di lavoro resta la necessità di presentare ai controlli che si dovessero subire l’autocertificazione che testimonia l’essere in circolo per motivi di primaria necessità.

Autocertificazione coronavirus da aggiornare dopo il 25 marzo

Il cambio del documento è reso necessario dall’aggiornamento della normativa determinato dal nuovo decreto governativo. Occorre ricordare che presentare una motivazione di non stretta necessità per giustificare il proprio essere in giro equivale ad una denuncia penale.

 

 

Clicca qui per scaricarla