Onlus, gli italiani le considerano organizzazioni positive

Un sondaggio realizzato dall'Istituto Swg ha evidenziato come i cittadini considerano le organizzazioni senza fini di lucro

Onlus

Quello delle Onlus (organizzazione non lucrativa di utilità sociale) è un settore molto vasto che comprende associazioni che si occupano dei più svariati temi. Possono essere considerate Onlus, in base all’art. 10 del d.lgs. 460/1997, «le associazioni, i   comitati, le fondazioni, le società cooperative e gli altri enti di carattere privato, con o senza personalità giuridica, i cui statuti o atti costitutivi, redatti   nella forma dell’atto pubblico o della scrittura privata autenticata o registrata, prevedono espressamente» una serie di requisiti come lo svolgimento dell’attività in settori che vanno dall’assistenza sociale e socio-sanitaria, alla beneficenza, istruzione, ricerca scientifica, formazione, tutela delle cose di interesse artistico e storico, della natura e dell’ambiente, dei diritti civili, etc… Negli ultimi tempi una delle organizzazioni di cui si è molto parlato è la Sea Watch Onlus, per via della vicenda migranti e della polemica tra il capitano della nave Sea Watch 3, Carola Rackete, e il ministro dell’Interno, Matteo Salvini.

I risultati del sondaggio
Quest’ultima vicenda ha diviso e continua a dividere l’opinione pubblica. Per conoscere, dunque, cosa pensano gli italiani del compito svolto dalle varie Onlus, l’Istituto Swg ha realizzato un sondaggio in cui, al campione intervistato, è stato chiesto come definirebbe le Onlus. La maggior parte delle persone considera positivo il ruolo svolto da queste organizzazioni. Infatti, l’affermazione che ha ottenuto il maggior numero di consensi, l’85 per cento, è quella di organizzazioni che forniscono un’opportunità in più per le persone di accedere ad alcuni servizi; il 53 per cento, invece, ha parlato di una risorsa interessante per l’evoluzione dell’economia, mentre il 45 per cento le considera un settore utile soltanto alle categorie di persone più svantaggiate. Infine, con percentuali minori, troviamo chi considera le Onlus un settore poco controllabile (31 per cento) e poco affidabile (10 per cento).

Onlus
(Fonte: https://www.swg.it/politicapp)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × 3 =