Orgoglio Italiano, Casapound va in piazza 

Al via dalla sede di Casapound in via Napoleone III, a Roma, il corteo dei militanti della tartaruga frecciata verso ‘Orgoglio Italiano’, la manifestazione del centrodestra in piazza San Giovanni. Bandiere tricolore sventolano tra i manifestanti. 

Per Simone Di Stefano, le polemiche sulla partecipazione di Casapound alla kermesse salviniana sono “sbagliate”. “No a divisioni”, dice, mentre ribatte alle accuse sollevate ieri da Mara Carfagna: “Cerca scuse – spiega – per andare con Renzi”.”Siamo patrimonio di idee sovraniste”, continua, sottolineando come le proposte del movimento politico siano state “copiate da tutti”. “Nessuna alleanza” in vista – “non abbiamo niente da chiedere”, spiega – ma “Salvini e Meloni possono fare bene gli interessi della nazione”. E Silvio Berlusconi? “Ha fatto il suo tempo”, la replica.