Palermo, si suicida l’ex capo dei gip Vincenti  

Muore suicida l’ex capo dei gip del Tribunale di Palermo Cesare Vincenti. Il magistrato, che era andato in pensione da pochi mesi, era indagato insieme con il figlio Andrea, avvocato, dalla Procura di Caltanissetta per corruzione e rivelazione di notizie riservate nell’ambito dell’indagine sulla presunta fuga di notizie relativa all’ex patron del Palermo Maurizio Zamparini. Vincenti si è gettato dal balcone.