Parlamentari assenteisti, il Movimento 5 Stelle pubblica la top ten

Dopo il caso Mura, i pentastellati pubblicano la classifica di deputati e senatori meno presenti e lanciano un appello: «Adesso anche gli altri partiti li puniscano»

governo

«Deputati e senatori sono stati eletti dai cittadini per lavorare in Parlamento. Andrea Mura (96,38 per cento di assenze) non ha rispettato le regole e il MoVimento l’ha espulso. Adesso chiediamo che la stessa cosa venga fatta anche dalle vecchie forze politiche!», lo scrive il Movimento 5 Stelle sul Blog delle Stelle in un post dal titolo “Adesso anche i partiti puniscano i parlamentari assenteisti” in cui «usando i dati pubblici presenti su openpolis.it», si stila l’elenco di chi ha fatto più assenze. La classifica comprende chi ha fatto più dell’80 per cento di assenze. «Partiamo da Forza Italia che detiene un triste primato: nella classifica stilata da Openpolis la più assente alla Camera dei deputati, con lo 0,45 per cento di presenze, è Michela Vittoria Brambilla – scrivono i pentastellati sul blog – La deputata di Forza Italia ha partecipato a una sola votazione, collezionando il 99,55 per cento di assenze alle votazioni. Tra i più assenteisti troviamo anche Piero Fassino. Il deputato del Pd ha il 91,86 per cento di assenze: ha partecipato solamente a 18 votazioni su 221. Erasmo Palazzotto di Liberi e Uguali segue con l’88,69 per cento, mentre Carolina Varchi di Fratelli d’Italia ha l’88,24 per cento di assenze alle votazioni. In classifica troviamo anche Giorgia Meloni, leader di FdI, con l’85.07 per cento di assenze e Marzia Ferraioli di Forza Italia con l’83,71 per cento. Al Senato – continua il post – Forza Italia consolida il suo primato. Sono 3 i senatori che hanno collezionato più dell’80 per cento delle assenze. Nel dettaglio si tratta di: Paolo Romani (ha partecipato a una sola votazione), Niccolò Ghedini (92.44 per cento di assenze) e Giacomo Caliendo (83.11 per cento). Da segnalare anche Licia Ronzulli, sempre di Forza Italia, con il 79.11 per cento di assenze (ha votato 47 volte su 225 votazioni)».

In una nota poi il Movimento specifica che «Tra i parlamentari che hanno più dell’80 per cento di assenze alla Camera troviamo anche: Salvatore Penna e Iolanda Nanni del MoVimento (assenti per gravi motivi di salute), Andrea Cecconi, Renzo Tondo e Eugenio Sangregorio del gruppo Misto, e Guido Crosetto di Fratelli d’Italia. Al Senato invece: Renzo Piano, Liliana Segre, Mario Monti e Carlo Rubbia (senatori a vita)».

«Una situazione vergognosa, parlamentari pagati fior di quattrini che snobbano il Parlamento- . commenta in conclusione il Movimento – Chiediamo a Pd, Forza Italia, Fratelli d’Italia e LeU di espellere dai propri gruppi i parlamentari che hanno disertato Camera e Senato, così come fatto dal MoVimento con Mura! Chi non partecipa all’attività parlamentare, senza delle reali motivazioni e non rappresenta fedelmente l’elettore da cui esclusivamente dipende, deve essere punito!».

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciotto − tre =