Pd, De Luca attacca Salvini: «Limiti superati, non è al di sopra della legge»

Il deputato dem: «Guai a superare il limite che distingue il rispetto della legalità dall’abuso di potere»

droga

Sul web gira un video che fa discutere. Nel breve filmato si vede una ragazza che si avvicina a Matteo Salvini con la scusa di scattarsi un selfie e nel momento clou chiede al leader della Lega: «Non siamo più terroni di merda?». La risposta di Salvini è stata immediata: «Cancella il video». Alcuni agenti, subito dopo, hanno preso il telefono della ragazza che poi è comunque riuscita a pubblicare il video che aveva girato sui social.

La reazione di Piero De Luca
«A Salerno per uno dei suoi tour turistici Salvini ha ordinato ai poliziotti di strappare dalle mani di una ragazza un telefonino per poterne cancellare un video. Con quale potere il leader della Lega ha invitato gli agenti a compiere questa azione? Per reprimere quale ipotesi di reato? Guai a superare il limite che distingue il rispetto della legalità dall’abuso di potere. Bene ha fatto anche il gruppo della Camera del Pd a presentare un’interrogazione su questa vicenda. Salvini venga in Parlamento a spiegare i suoi comportamenti, perché nessuno è al di sopra della legge», l’ha detto il deputato campano Piero De Luca, capogruppo del Pd in commissione Politiche europee.