Pd, Delrio: «Il lavoro è la nostra assoluta priorità»

Il capogruppo dem alla Camera, su Repubblica, parla dell'importanza di rafforzare il partito e degli obiettivi per il futuro, primo fra tutti il taglio delle tasse sul lavoro

Pd

Mentre riecheggiano ancora le polemiche sulla nuova segreteria che ha escluso i politici dell’area renziana, nel Partito democratico si cerca di ricondurre tutti all’unità richiamata dal segretario Nicola Zingaretti. Così Graziano Delrio, capogruppo dem alla Camera, in un’intervista su La Repubblica, ricorda l’importanza di rafforzare il partito: «Importante è rafforzare il Pd e Calenda è un punto di forza. Io spero che resti nel Pd, ma se qualcuno per la sua sensibilità volesse dedicarsi a una forza moderata o ambientalista, non ci sarebbe nulla da criminalizzare».

Priorità al lavoro
L’importante, in questo momento, spiega Delrio, è convincere sia quanti si sono allontanati dal Pd che gli astenuti a scegliere i dem e loda l’operato del neo segretario Zingaretti: «Dobbiamo riconquistare tutti, a cominciare da chi si astiene. A me è piaciuto che Zingaretti abbia richiamato la vocazione maggioritaria del Pd che significa dettare un’agenda e fare proposte al Paese». Gli obiettivi del Pd, conclude Delrio, sono di puntare sul lavoro e la parità salariale. Inoltre, ricorda la misura degli 80 euro e l’importanza di tagliare le tasse sul costo del lavoro: «Siamo il primo partito laburista d’Italia, il lavoro è la nostra assoluta priorità, il futuro dei nostri figli. Dobbiamo combattere per la piena occupazione e la parità salariale tra donne e uomini. Dobbiamo riportare i soldi nelle tasche dei lavoratori dipendenti per una operazione di giustizia sociale cominciata con gli 80 euro e ora tagliando le tasse sul costo del lavoro».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × quattro =