Piazza Affari segue il trend ottimista in vista del G20  

Mentre ad Osaka (in Giappone) si aprono i lavori per la due giorni del G20 i mercati finanziari europei hanno chiuso l’ultima seduta del primo semestre dell’anno con ottimismo. 

Questo clima è arrivato anche in Italia dove l’indice FTSE Mib ha chiuso con un rialzo dello 0,59% a 21.234,79 punti. A far scattare gli acquisti sull’Italia è stata la notizia di questa mattina secondo cui la decisione sulla procedura di infrazione per debito eccessivo da parte dell’Ue dovrebbe essere rinviata a ottobre. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte si è detto fiducioso in questa direzione. 

A livello di singoli titoli azionari dopo un mese travagliato oggi Juventus FC spicca sul listino tricolore con la miglior performance di giornata: un +2,50% che porta le quotazioni a 1,478 euro. Sul resto del book di Borsa Italiana prevale il segno più per gli industriali italiani: è il caso di STM (+1,33% a 15,60 euro), Prysmian (+1,40% a 18,15 euro) e Atlantia (+1,10% a 22,91 euro). 

A livello di segni meno spicca quello del duo bancario Banco BPM e BPER Banca, che chiudono con una performance negativa rispettivamente del -0,86 e 1,57 per cento. Con il -2,04% Snam è il peggior titolo di giornata sul listino FTSE Mib. (in collaborazione con money.it) 

(Fonte: Adnkronos)

Annunci