Proteste Torre Maura, 41 indagati 

proteste torre maura

La Procura di Roma ha iscritto 41 persone nel registro degli indagati, tra militanti di Casapound e Forza Nuova, per i disordini avvenuti lo scorso aprile nel quartiere di Torre Maura in relazione al trasferimento di alcune famiglie rom in una struttura della zona.

I reati contestati, a vario titolo, nel fascicolo coordinato dal procuratore aggiunto Francesco Caporale e dal sostituto Eugenio Albamonte, vanno da istigazione all’odio razziale, violenza privata, minacce, adunata sediziosa, apologia di fascismo e rapina in riferimento all’episodio dei panini destinati alle famiglie rom calpestati dai manifestanti.

(Fonte: Adnkronos)