Raggi: “Ama non fallirà” 

”Ripeterò fino allo sfinimento che Ama è e resta pubblica, non fallirà e non verrà privatizzata. Come socio pubblico però Roma Capitale non ho mai smesso di chiedere all’azienda due cose semplici: presentare bilanci veritieri e corretti, presupposto per una gestione sana e solida, e garantire la pulizia della città. Bilanci non veritieri e non corretti da questa amministrazione non verranno mai approvati”. Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi intervenendo in assemblea capitolina su Ama.   

”I soldi di Ama – ha continuato la sindaca – sono soldi pubblici, sono nostri, di tutti i cittadini: sono miei, degli assessori, dei consiglieri, del pubblico, dei vigili, di tutti coloro che sono e vivono a Roma, e coi soldi pubblici non si scherza. Ama deve rispondere a noi delle sue operazioni economiche e finanziarie e queste devono essere corrette, perché non si scende a patti con la legalità”.