Regali di Natale, on line un aggregatore per lo shopping solidale

La piattaforma italianonprofit.it è un nuovo e utile strumento a disposizione dei cittadini (e delle aziende) per orientarsi tra i vari prodotti che gli enti non profit offrono nel periodo natalizio

regali di Natale solidali

Quali sono gli enti e le associazioni che hanno una pagina web dedicata ai regali di Natale? Che cosa è possibile acquistare? Spesso e volentieri sono queste le domande che si pone chi, per le feste natalizie, vorrebbe fare un regalo solidale. E non si tratta di poche persone. Secondo i dati 2017 Global Trends in Giving Report, infatti, la peropensione al dono aumenta proprio in corrispondenza del 25 dicembre: il 61 per cento dei donatori preferisce donare durante le festività e di questi il 77 per cento sceglie proprio il periodo natalizio per farlo.

Per donare basta un click
Per aiutare le persone a trovare la giusta ispirazione consentendogli anche di conoscere realtà variegate, la piattaforma italianonprofit.it ha creato un unico aggregatore per lo shopping solidale natalizio. E’ un nuovo e utile strumento a disposizione dei cittadini (e delle aziende) per orientarsi tra i prodotti e le opportunità che offrono gli enti. Ma come funziona? La pagina aggrega tutti gli e-commerce e gli shop online dedicati ai regali solidali degli enti che hanno fatto una scelta di trasparenza e messo a disposizione dei cittadini i propri dati e informazioni. Sulla pagina in un click è quindi possibile: trovare i prodotti offerti dagli enti; conoscere meglio l’organizzazione e scoprire tutta la sua offerta; individuare un beneficiario e scegliere  l’organizzazione e il prodotto ideale.

I prodotti offerti dagli enti
Biglietti di auguri, magliette, prodotti di cancelleria, calendari ecc, gli enti mettono a disposizione davvero di tutto e la pagina di italianoprofit.it dedicata ai regali di Natale solidali è una guida che facilita nella ricerca dell’ente anche con un occhio particolare ai prezzi: il costo medio dei prodotti presenti negli shop è pari a 15 euro, ma ce n’è per tutti i gusti.

regali di natale solidali

«Abbiamo riflettuto – sottolinea Giulia Frangione, amministratore unico di Italia non profit – su alcuni dati per presentare l’importanza dei regali solidali per il mondo del terzo settore. A dicembre 2017 la chiave “regali di Natale” è stata cercata su Google 201.000 volte e altre 135.000 volte è stato cercato “idee regalo natale”. Tante esigenze intercettate per lo più da e-commerce e siti editoriali. E il mondo del terzo settore? “Regali di natale solidali” è stato cercato 1.300 volte, “regali solidali” 5.400».  «Sicuramente – fa notare Frangione – un forte interesse verso gli shop solidali ma una percentuale davvero piccola del potenziale da raggiungere e sensibilizzare. Anche sui singoli prodotti non è facile per il Terzo settore emergere, così diviso tra infinite singole proposte a competere contro le grandi piattaforme del commercio elettronico: se sono state 110.000 ricerche per panettone nel dicembre del 2017, solo 390 sono state invece quelle per panettone solidale».

«I regali solidali di Natale – spiega Giulia Frangione – sono uno strumento per supportare chi si impegna tutto l’anno per rispondere ai problemi della collettività, alle istanze ambientali, alle tematiche culturali. Dietro ai doni e ai prodotti, vi sono lavoro, progetti, sogni, futuro. Ogni anno in questo periodo moltissime persone navigano sul web per trovare la giusta ispirazione o il regalo dell’ultimo minuto. Questa pagina è il nostro modo per augurare buone feste, dando uno strumento in più a cittadini e aziende per intercettare e interagire con le realtà che popolano il Terzo settore, in un momento molto importante per la loro raccolta fondi».