Reggina, Casertana spazzata via: Kirwan trova la sorpresa di Pasqua

E’ l’uomo che non segna mai a realizzare l’1-0 definitivo: il club del presidente Luca Gallo torna nella top 10 del girone C

reggina

«Sono convinto che sabato al Granillo la gente di Reggio darà l’ultima spinta…», aveva detto il presidente Luca Gallo una settimana fa. La sua convinzione è diventata realtà oggi pomeriggio, quando più di 10 mila cuori amaranto hanno spinto la Reggina verso la vittoria contro la Casertana, nell’ultima partita casalinga della stagione regolare. Un 1-0 di sostanza perché le occasioni limpide non si riescono a contare sulla punta di una sola mano.  

King Kirwan
Il gol decisivo? Non di Bellomo o Strambelli, nemmeno di un attaccante. La rete del vantaggio – meritata, cercata e voluta – l’ha realizzata il terzino di spinta Niko Kirwan nella ripresa (nel primo tempo il neozelandese era stato fermato solo dalla traversa). Già, è l’uomo che non segna mai a far esplodere il Granillo. Decisivo quel tocco a porta vuota che fa tornare la Reggina dentro la griglia dei play off, al 10° posto del girone C di Serie C. «Bella vittoria e tifosi fantastici. Buona Pasqua Reggio!», è stato il messaggio del presidente dopo il successo contro la Casertana. 

Adesso il derby 
Guardia alta. Non è finita. Non si può ancora brindare all’accesso matematico ai play off. Perché bisogna vincere il derby contro la Vibonese e sperare in un passo falso o mezzo passo falso (un pareggio) di una tra Viterbese (3 partite da giocare), Cavese, Casertana o Monopoli, le altre concorrenti con 2 turni da giocare senza però incrociarsi. Insomma, next stop Vibo…

Annunci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

10 + 14 =