Reggina, chi si estranea dalla lotta…

La sfida del Granillo contro la Casertana vale una stagione. Il problema non è la caduta, ma l’atterraggio: prezzi popolari per riempire lo stadio prima di Pasqua, per spingere la squadra ai play off

reggina

L’ora sta per scoccare. Alibi finiti. Chi doveva pagare ha pagato. La nuova linea è stata tracciata nella trasferta contro la Cavese, dove la Reggina ha raddrizzato l’annata andando a vincere di misura al 90°. Perché il problema non è la caduta, ma l’atterraggio. Che potrebbe essere su un materasso soffice, dentro la griglia dei play off. Fino a qui tutto bene. Fino a qui tutto bene. Fino a qui tutto bene. Frase ripetuta come un mantra e presa in prestito dal film “L’odio” con Vincent Cassel.            

La spinta
Reggina-Casertana vale una stagione intera: la classifica parla da sola. Vincere significa mettere mani e piedi nella post season calcolando che all’ultima giornata arriveranno +3 punti d’ufficio per la non-partita contro il Matera. «Sono convinto che sabato al Granillo la gente di Reggio darà l’ultima spinta…», ha scritto il presidente Luca Gallo sul suo profilo Twitter dopo il successo dello scorso weekend. Già, i tifosi possono fare la differenza, rappresentare il 12° uomo in campo, l’uomo decisivo che potrebbe spingere la palla decisiva in rete. Le scuse stanno a zero. Bisogna crederci e remare nella stessa direzione. Società, staff tecnico, giocatori, tifosi e tifose. Viene da dire: chi si estranea dalla lotta…

Al botteghino
Il record stagionale di presenze allo stadio è nelle corde dei supporter amaranto: i numeri migliori, in questa stagione, sono stati registrati nel derby con il Catanzaro (11.181 spettatori). A dare una mano ci pensa anche il calendario. Del resto, Reggina-Casertana va in scena il giorno prima di Pasqua. Molti reggini che vivono fuori saranno in città per passare le feste in famiglia. E la Reggina fa parte della famiglia, della tradizione. Centrare il record, insomma, è possibile. Potenzialmente si potrebbe battere anche il dato numerico generale dell’intera Serie C, mandato negli archivi da Catania-Juve Stabia con 15.514 spettatori presenti al Massimino.  

Low cost e regali 
Per l’ultima partita della regular season al Granillo, la società ha deciso di applicare sconti e regali per tutti. Gli abbonati, infatti, hanno la possibilità di richiedere un biglietto omaggio da regalare ad amici o parenti, inoltre under 18 e over 70 potranno accedere gratuitamente in Tribuna Est. Confermati i prezzi popolari nei vari settori: Curva Sud a 5 euro, Tribuna Est a 3 euro, Tribuna Ovest a 10 euro e Tribuna Vip a 50 euro. Il conto alla rovescia verso Reggina-Casertana, intanto, sta scorrendo via veloce…

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

undici + sei =