Reggina e Luca Gallo: amore a prima vista. Atmosfera magica al Granillo

Impatto da sogno. Adesso manca solo il closing, poi il club sarà ufficialmente dell'imprenditore romano di origini calabresi che ha creato la M&G Holding facendola diventare leader del mercato

Reggina
Il presidente Luca Gallo al Granillo

Luca Gallo e la Reggina: amore a prima vista. Un pareggio (al gusto di vittoria) in campo, un successo netto e incontrovertibile sui seggiolini del Granillo, imbottiti a festa per il debutto del nuovo presidente in pectore del club di Serie C. Il mezzo scippo, quel dubbio rigore al 91’ che ha fermato la banda di Cevoli, non cambia la sostanza. Anzi, non fa altro che alimentare il grande sogno di riportare Reggio Calabria nell’élite del calcio italiano: Luca Gallo, il numero uno della M&G Holding, ha i mezzi economici e morali per sostenere la Reggina e ha già riacceso l’entusiasmo in una piazza che si specchia in un grande passato e che ama la propria squadra, a mani basse la più titolata della Calabria. Reggina di nome, regina di fatto.  


Atmosfera speciale

Ieri l’atmosfera al Granillo era più frizzante che mai. Numeri importanti al botteghino: migliaia di tifosi hanno accolto il presidente Luca Gallo e il direttore generale Vincenzo Iiriti, acclamati sia in città che allo stadio. Erano in 5 mila in generale? No, forse di più considerando che al Sud il cuore batte più forte. Già, a Reggio Calabria la passione è di casa. Buona la prima, l’impatto si può definire positivo. Traduzione: la futura società e i tifosi amaranto viaggiano sulla stessa lunghezza d’onda. 

Verso il closing e i primi…botti 
Il più è ormai storia. Manca solo il closing. Poi la Reggina sarà ufficialmente di Luca Gallo, imprenditore romano di origini calabresi che ha creato la M&G Holding facendola diventare leader del mercato. Questione di giorni e anche la Reggina avrà grandi progetti e un futuro tutto da scrivere, sul rettangolo verde e dietro la scrivania. Non è un mistero: il closing è stato anticipato all’inizio di gennaio per intervenire a pieno titolo sul calciomercato, per rinforzare la rosa e puntare dritti ai playoff, a prescindere da ogni potenziale difficoltà. L’era Luca Gallo sta per iniziare e promette botti. Ci sta: siamo a Capodanno.    

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here