Reggina, il vento adesso è cambiato: magia Bellomo in extremis

Il nuovo acquisto del presidente Luca Gallo subito decisivo: gli amaranto hanno vinto 0-1 sul campo del Bisceglie salendo al quinto posto in classifica

reggina

Bisceglie sbancata. La Reggina va, spinta dall’entusiasmo e dalla passione che il nuovo presidente Luca Gallo ha portato in riva allo Stretto. Il vento è cambiato, signori. E spinge gli amaranto verso l’alto. Anche se in extremis, all’ultima azione possibile. Già, per rileggere Bisceglie-Reggina bisogna riavvolgere la partita al contrario, dal minuto numero 96: Salandria butta alla disperata la palla nel cuore dell’area e Bellomo lascia partire un mancino che gonfia la rete. Un mix di potenza e precisione. Sul tabellone brilla lo 0-1 che rende contenta un’intera città e migliaia di tifosi.

Bellomo superstar
Risultato positivo, insomma. Brividi di quelli belli. Magari da riprovare anche più avanti, quando il campionato entrerà davvero nel vivo. La Reggina ha vinto grazie agli acquisti della nuova proprietà che hanno messo subito marce alte, modificando l’undici di Cevoli in una fuoriserie. De Falco e Strambelli, infatti, sono partiti dall’inizio, mentre Doumbia e il match winner Bellomo nella ripresa. I quattro moschettieri hanno dato la scossa, trasformando una serata che poteva risultare anonima in una domenica speciale. Il gol di Bellomo, ne siamo certi, ha strappato un sorriso anche al presidente Luca Gallo, che poco prima del fischio d’inizio ha raggiunto Reggio Calabria con un volo diretto da Roma. Non si è perso la partita in diretta mettendo a punto anche gli ultimi dettagli della conferenza stampa di presentazione che andrà in scena domani presso le sale di Altafiumara Resort & Spa. 

Che partita 
Primo tempo senza grandi acuti. Il Bisceglie colleziona corner e poco altro, dall’altra parte la Reggina prova a giocare palla a terra nonostante un campo in pessime condizioni. La migliore palla-gol arriva al 10’, quando la girata di Viola viene letta in tuffo da Vassallo. Nella ripresa la musica cambia da così a così: la Reggina alza i giri al motore e colleziona occasioni su occasioni con Conson, Tulissi, Bellomo e Ungaro. Sembra finita ma non è così. In extremis Bellomo, quasi come un mago, tira fuori dal cilindro la bomba che vale per tre punti pesantissimi e il momentaneo quinto posto nella classifica del girone C di Serie C. Signori e signore, il vento è cambiato.